Nicosia naturalistica

Riserve protette di Campanito-Sambuchetti e Altesina

Il territorio nicosiano possiede due splendide riserve naturali: Sambuchetti-Campanito e Altesina.

La riserva Sambuchetti-Campanito riveste un eccezionale valore naturalistico sia per la varietà di ambienti che per la biodiversità; vi si annoverano boschi di faggetta, di querce e di suvarita, arricchiti da ciclamino primaverile, falso pepe montano, agrifoglio, rosa canina e rovo, biancospini e prugnoli. A circa 1300 msl ci sono laghetti e stagni, con pioppi neri e salici. Nelle sue cime, fra gli altri volatili, è possibile veder volteggiare il nibbio reale.

Monte Altesina (1192 m.) è la vetta più alta dei Monti Erei ed è la sorgente principale del fiume Dittaino. Da un punto di vista naturalistico, la riserva presenta boschi di leccetto associati a querce e sorbi; numerosa è la sua fauna, che enumera sparviero, picchio rosso, poiana, falco pellegrino, barbagianni, civette e alcuni rettili (lucertole, ramarro, vipera e biacco). Da un punto di vista storico-archeologico, l’Altesina, vero e proprio crocevia della Sicilia Centrale, presenta straordinarie testimonianze che vanno da tracce di insediamenti umani risalenti all’età del bronzo ai resti conventuali di un insediamento benedettino.